La Settimana Marzianistica #9

La rubrica di chi corre con il cuore. Edizione numero nove

Settimana con tanti compleanni; consegna assegnone e poche gare: incontro con la onlus Mitades che ci concede l’uso di Spazio Gorlini per la Missione al Parco di Trenno; al refettorio Ambrosiano consegniamo a Giacomino Poretti l’assegnone Marziano per la missione per Scarp dè Tenis; a S.Ambrogio c’è che si allena tra le luminarie; alla ParkRun I-Marziani fanno i Bandidos, alla tapasciata MezzagoRun la maglietta marziana acchiappa di brutto.

Compleanni Marziani: Gianni “lo zio” Gaboardi ne compie …anta ma non li dimostra! Il nostro mini-chef è già in pista per la lasagnata di sabato 15.12 dopo la Parkrun; Enrico Bruno Latini inossidabile maratoneta che riesce a calamitare tutte le belle gnocche che c’hanno voglia di correre all’alba; e per concludere un amico a distanza, il toscanaccio Fabrizio Sorbi.


Lunedi 03 dicembre: il Compa incontra Claudia dell’associazione Mitades presso la sede di Trenno; presenta le iniziative de I-Marziani e propone una sinergia per un’iniziativa di quartiere in primavera; Mitades ci concede l’uso della loro struttura Spazio Gorlini per la missione n° 11 di domenica 16.12 per ricordare il nostro grande amico GB Walker; lo Spazio Gorlini è una struttura chiusa, anche se non riscaldata, direttamente all’interno del Parco di Trenno. NON MANCATE alla Missione; la donazione Marziana insieme alla raccolta fondi sarà a favore di Spazio Vita Niguarda.


Mercoledi 05 dicembre: il Compa e la Rita con Mauro Broggi consegnano l’assegnone per la Missione serale dl 4 luglio nelle mani di Stefano, direttore di Scarp dè Tenis e di Giacomino Poretti. L’occasione è stata la presentazione della trasmissione “Scarp de’ Tenis – Incontri sulla strada” presso il Refettorio Ambrosiano di Piazza Greco. Il programma andrà in onda in 4 puntate da martedi 11 a venerdi 14 alle ore 19,30 su TV2000 canale 28. Al termine ci siamo fatti un buon risottino.


Venerdi 07 dicembre:  a Sant Ambroes a Milà se laùra minga; di corse in giro non ce ne sono ed allora la banda delle Pingiori-Sister scorrazza tra le luminarie e gli addobbi di Milano, dalla Galleria alla Darsena; Stefano invece si lascia coinvolgere dal figlio per un allenamento al Parco.


Sabato 08 dicembre: alla ParkRun n° 115 Marco Rognoni, Stefania Ferrante, Elisa ed il Compa giocano ai banditi a fine corsa. Ma sabato prossimo ci sarà da far andare le gambe e dopo fà ‘ndà la bùca cùnt i gamb sòta al taùl!


Domenica 09 dicembre: alla prima edizione della MezzagoRun (MB) non ci siamo dati nessun tipo di appuntamento ma sul percorso ed al traguardo si incrociano Marziani a gogò: il Compa con Paolone e Pier Briansò, Marco Rognoni, Rita&Miriam, Chiara con gli Adidas mentre nel gruppo Urban spicca il re dei Selfie Salvatore con SuperLù, Anna, Vera, Giancarlo &co. E la maglia gialla marziana …. acchiappa di brutto!

 

La Settimana Marzianistica #8

La rubrica di chi corre con il cuore. Edizione numero otto

Settimana molto ricca: Laura ricomincia a correre dopo il parto, allenamenti marziani “mascherati”, Lory torna alle tapasciate, due appuntamenti internazionali, l’esordio di Genova, la prima medaglia della Jo, e per finire, una mezza molto alcoolica!

Lunedi 26 novembre: la inge-mamma-gnocca Laura, a poco più di un mese dal parto,  riprende alla grande gli allenamenti; 5km … fatti! 10km … fatti!


Inizia a fare freddo e capita di incontrare in giro gente che si allena travestita da extraterrestre! Il Compa lungo i sentieri che circondano il Bosco WWF di Vanzago e Kokytas lungo il Naviglio si coprono bene!


Venerdi 30 novembre: nel torrido clima del deserto del Negev, Gabriella&Franco si sono cimentati con successo nella durissima 21km nell’ambito della Desert Marathon di Eilat.


Sabato 01 dicembre: al traguardo della 114° Milano Nord ParkRun due “colonne” marziane, il Compa e la Margherita.


Domenica 02 dicembre: 30° Gipigiata di Gorgonzola. Questa bellissima e classica tapasciata con percorsi vari lungo la Martesana ed in mezzo alla campagna vede il ritorno della Lory. Al suo gruppo aderiscono molti marziani: Elena, Stefano, Marino, Giuseppina, Franca, Roberto, Giuditta, Patrizia&Renato, ecc. NON DIMENTICATE domenica 16.12 la 11° Missione Marziana per e con GB Walker al Parco di Trenno a favore di Spazio Vita Niguarda (ritrovo presso lo Spazio Gorlini; seguiranno nei prossimi giorni le ultime info)


Domenica 02 dicembre: 17° “Christmas Family Run con Claudia nel cuore” all’Idroscalo di Milano. A questa “singolare” corsa per famiglie organizzata dal Road Runners Club Milano a favore dell’associazione RunforEmma (aiuto a famiglie con bimbi malati di SMA = atrofia del muscolo spinale) partecipano molti marziani: Lelia&Giuseppe, Antonella rrrRamirez, Laura&RedGirls, Lauretta, il Compa, Gabriella e la Jo con Laura&Duccio. Simpatica la presenza di Francesco Toldo ex-portiere dell’Inter e della Nazionale che ha festeggiato con noi il suo compleanno (buona la torta!); a meno di due mesi dalla nascita oggi la Jo ha indossato “a sua insaputa” (ha dormito come un ghiretto) e conquistato la sua prima medaglia. L’iscrizione era ad offerta libera con ricco pacco gara e sono stati raccolti più di 1.000 euro!


Domenica 02 dicembre:  la Maratona di Valencia è da sempre molto amata dagli italiani soprattutto per il calore del pubblico che “spinge” gli atleti lungo il percorso; sono presenti i Marziani Luca che, nonostante alcuni acciacchi, conquista il titolo di maratoneta e le nostre indomabili Thelma&Louise (all’anagrafe Sara&Brigitte), avvistata anche la “cubanita” Damaris.


Domenica 02 dicembre: Genova City Marathon. Questa gara quest’anno assume un significato particolare perché viene allungata a 43km per ricordare le 43 vittime del crollo del ponte Morandi; il livello organizzativo sembra però essere stato un po’ scarso per mancanza di molti servizi; comunque soddisfatta della sua prestazione la nostra Daniela Pingiori(na) alla seconda maratona autunnale dopo Abbiategrasso.


Domenica 02 dicembre: Prosecco Run a Vidor (TV). E potevano mancare i Marziani alla Prosecco Run? Ecco gli inossidabili Cinzia&Sergio in cantina prima della “ciucca” con l’amica Donatella118.

Run in Milan Special Edition per e con i bambini di “Più unici che rari”

Sabato 22 settembre 2018: Milano Piazza San Fedele.

Run in Milan Special Edition per e con i bambini di “Più unici che rari” Associazione Italiana Sindrome di Alexander

Bagài,
uno dei format più riusciti de I-Marziani è la Run in Milan: ritrovo 6.15 al centro della galleria e 45’ di corsa su più ritmi e camminata con foto finale davanti al Duomo; ogni ultimo mercoledi del mese col caldo, il freddo, la pioggia, il buio … noi ci siamo sempre.

La raccolta fondi delle RiM 2018 è abbinata all’associazione “Più unici che rari”, un gruppo di genitori che hanno in comune un figlio che soffre della sindrome di Alexander, una malattia “rara”; trovate le info a:  http://www.piuunicicherarionlus.it/

Al termine di ogni RiM raccogliamo offerte con lo slogan “caffè sospeso” ed a fine anno, tramite la onlus doneremo all’ospedale dei bambini Buzzi delle cuffie per Elettroencefalogramma e relativi accessoriCuffie per EEG e relativi accessori

Però i bambini alle 6,15 del mattino dormono … ed allora abbiamo pensato ad una Special Edition al sabato mattina alle 10,30 per permettere alle famiglie di portare i propri bimbi, compresi quelli affetti dalla sindrome. Il Dress-code era legato a Peter Pan che è il simbolo dell’associazione.

Per stare tutti insieme abbiamo fatto un unico gruppo di camminatori invitando i “Gatti spiazzati” a farci da ciceroni lungo il quadrilatero della solidarietà : San Fedele, retro Duomo, Pasquirolo, San Bernardino delle ossa, Santo Stefano, laghetto e Navigli, rientro da Piazza Fontana, Duomo.

I “Gatti spiazzati” sono una associazione di guide turistiche composte da persone che nella vita hanno avuto momenti di grave difficoltà (in poche parole: fasevèn i barbùn) e che sono stati aiutati a ritornare ad una vita normale. Per scoprire quello che fanno: (ve li raccomando perché sono BRAVISSIMI) https://www.chiesadimilano.it/news/milano-lombardia/le-camminate-dei-gatti-spiazzati-per-scoprire-milano-172736.html

Accoglienza Marziana

Il ritrovo è in Piazza San Fedele, sotto la statua del nostro Don Lisandèr Manzoni (i Gatti ci spiegheranno che è morto a causa di una caduta dai gradini della chiesa); arrivano tutti alla spicciolata; i bimbi sono tanti, allegri e scatenati; bambino tra i bambini c’è anche il Capitano Scatenato che si lascia intenerire dalla richiesta dei bimbini e cede loro “ma solo in prestito e trattatela bene mi raccomando” la sua bandiera Marziana; arriva la nostra bella “panciona” IngeGnocca Laura (-30 giorni!) oggi compie gli anni ed arriva armata di triccheballacche: palloncini, pompette, cappelini e … mangiatoria; io porto un po’ di tortelli dolci che ho preparato ieri con “le mie mani” con il gruppo dell’Oratorio.

Siamo tutti vestiti di verde (è il colore di Più unici che rari); l’oscar per il miglior costume da Peter Pan spetta ad Alberto mentre tra le donne il premio va diviso tra le Trilline Rossine di Laura e la coppia Marianna-Monica.

I Gatti Spiazzati

Arrivano anche in “Gatti” Aldo, Gianni (al sa tùsscòs su tram e gambadelègn) e Mauro dotati di impianto audio efficiente.

La mattinata è splendida; fà fin troppo caldo e si parte con le prime tappe ed i primi racconti turistici. In Piazza Fontana il Gianni mi fa “Uè se qualcuno fosse interessato al nostro libro ne ho qualche copia”; ciapo in man il microfono dell’Aldo e dopo 5 minuti il Gianni sbotta “Uè gà n’ho pù; sen purtavi al dùpi ia fasèvi foèra tùcc”.

Non credo di sbagliare affermando che l’attrazione che è più piaciuta sia stata la Chiesa di San Bernardino delle ossa, in cui molti di noi non erano mai entrati. Facciamo la visita in due turni; la maggior parte dei bimbi rimane sulla piazza a giocare alla corsa con una scatenata Paola; i più curiosi entrano e rimangono a bocca aperta “Ma sono proprio ma proprio vere tutte queste ossa? Ma di chi erano?”

Durante la passeggiata i bambini distribuiscono ai passanti i volantini dell’associazione ed un braccialetto; scopriamo così che i pargoli sono distributori e “venditori” formidabili; nessuno resiste al loro sorriso ed alla loro tenerezza; nessun mugugno o gesto di insofferenza; tutti i passanti ascoltano e molti fanno anche un’offerta (mai successo!). “Ma a chi devo dare i soldini?”, “All’uomo grosso col cappello che brilla”, “Quella signora mi ha dato questi pochi soldini perché mi ha detto che non ne aveva di più”, “Posso mettere il volantino sotto i tergi dell’auto?”, “No, adesso in Duomo ci sarà un sacco di gente a cui darli”

All’ingresso in Galleria quel saltagalètt della Paola ne inventa un’altra delle sue; intorta per bene tutti i bimbi e facciamo un’entrata da urlo! Tutti si fanno largo per far passare i piccoli Peter Pan allegri e chiassosi; ci guardano stupiti ed interessati. Abbiamo conquistato la Galleria con tutti i presenti.

Il ristoro finale è ricco e godurioso ma quasi inavvicinabile per i “grandi”. Quando al ristoro la lotta è tra un grande goloso ed una banda di piccoli Peter Pan assatanati, il grande è un goloso a pancia vuota.

Foto di Gruppo

Al termine, saluti ed abbracci; vogliamo consegnare il compenso al Gatti ma ci dicono “Noi siamo già molto soddisfatti; abbiamo venduto tutti i libri, ricevuto offerte personali e richieste di giri turistici; il nostro compenso lo doniamo volentieri a Più unici che rari”. A l’è propi vèra che i più generosi sono sempre quelli che nella vita hanno a loro volta avuto bisogno di aiuto!

Chiudiamo questa camminata soddisfatti, con un bel gruzzolo raccolto e contenti per avere fatto del bene a ben due associazioni.

Alla prossima, NON MANCATE perché con I-Marziani ci si diverte facendo del bene; un abbraccio a tutti,

Compa